Romice Sanguineo
23 Marzo 2017
Plantui 6, Grigio
24 Marzo 2017
Mostra tutto

Dragoncello Messicano

6,90

Tagetes lucida

Un’erba culinaria deliziosa e nutriente, nonché un’efficace medicina a base di erbe. Godetevela nella vostra cucina o semplicemente per un infuso salutare.

Il dragoncello messicano è una pianta facile da coltivare caratterizzata da foglie lineari di colore verde lucido con un delicato aroma di anice. In Europa è noto per il suo gusto delicato in cucina e la salsa francese Bearnaise ne è un esempio ben noto. In Sud America la pianta è stata ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale e diversi effetti benefici sono stati recentemente studiati. Un’antica pianta medicinale direttamente a casa tua. Pronti a provarla?

.

5 disponibili

COD: H027 Categorie: ,

Spedizione Gratuita

Per ordini sopra i 69€
Descrizione

Categoria: Erbe Aromatiche

La confezione include: 3 capsule di piante + sostanze nutritive

Prime foglie in: 1-2 settimane

Crescita, dimensioni e forma: Velocità di crescita media; Media (3-4 blocchi di altezza); Steli centrali e coppie di foglie.

Come tagliare: Cimando la pianta dall’alto, puoi farlo tutte le volte che vuoi.

Quando mangiare: Iniziare a mangiare non appena la pianta ha poche coppie di foglie (circa 5 cm di altezza).

Coltivare con: questa erba cresce bene insieme ad altre erbe e piante con periodo di crescita e dimensioni simili. Tuttavia, potete provare qualsiasi combinazione che vi piaccia, basta assicurarsi che ogni pianta abbia abbastanza spazio e luce.

.

Informazioni aggiuntive e curiosità:

.

Il dragoncello messicano è una pianta facile da coltivare nel vostro Plantui e può essere combinato con qualsiasi altra pianta. Cresce rapidamente, ma la sua altezza può essere tenuta sotto controllo cimando la cima delle piante. Potete iniziare a cimare la pianta e usare le foglie quando la pianta è alta circa 5 cm, e continuate a pizzicarla, la pianta ricrescerà più folta. Non dovreste lasciare che la vostra pianta fiorisca, perché ciò influisce sul gusto delle foglie, ma se ciò accade, non preoccupatevi, potete mangiare anche il fiore!

.

Ci sono 3 varietà di dragoncello: la francese, la russa e la messicana, le prime due appartengono alla famiglia delle “Artemisia”, mentre la terza appartiene alle “Tagetes”. Le foglie del dragoncello messicano sono molto simili alle altre varietà di dragoncello, mentre i fiori assomigliano a quelli della calendula, e non a caso la pianta è conosciuta anche come calendula messicana. In Europa il dragoncello più comune è quello francese, che viene usato per la famosa salsa bearnaise e altre specialità. Il dragoncello messicano ha lo stesso sapore di quello francese e può sostituirlo perfettamente in qualsiasi preparazione. Inoltre, può essere usato per dare sapore a diversi piatti salati o dolci; funziona meglio se usato fresco, o aggiunto alla fine della cottura per preservare il suo gusto delicato. Il dragoncello può anche essere usato nella conservazione degli alimenti per le sue attività antimicrobiche e antifungine.

.

Le proprietà mediche di questa pianta sono ben note in Sud America fin dai tempi dei Maja, ed era il componente principale di una droga a base di erbe usata soprattutto per curare i disturbi gastrointestinali. Studi recenti hanno anche dimostrato la sua attività come antidepressivo, ansiolitico e sedativo.

.

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dragoncello Messicano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *