Migliora il tuo pollice verde, pota per far crescere

Distanziatore Plantui con luci
23 marzo 2017
Show all

Migliora il tuo pollice verde, pota per far crescere

Gli appassionati di giardinaggio, desiderano crescere piante aromatiche robuste e ricche di foglie. Le piante, purtroppo, non sono d’accordo. Esse vogliono crescere alte velocemente e produrre un buon quantitativo di sementi. Erbe aromatiche di questo tipo, difficilmente assecondano i gusti estetici degli umani. Non ti preoccupare: noi possiamo manipolare il percorso naturale di crescita delle piante.

Potare significa rimuovere la punta della crescita.
La punta della crescita è un meristema situato in punta allo sviluppo. La punta deve essere rimossa leggermente sopra la coppia di foglie posizionate sotto la punta. Come risultato della potatura, la pianta continuerà a crescere dalla base della coppia di foglie con germogli laterali i cui germogli sono in dormienza finché la punta crescente viene distrutta.
Pertanto, due germogli crescono al posto di uno, rendendo la pianta più folta. Quando i germogli laterali sono cresciuti abbastanza, devono essere potati nello stesso modo.

Per una pianta, i germogli laterali sono il piano B
Se la sezione superiore della pianta è stata, per esempio, mangiata da un animale, la crescita non finisce qui ma continua con i germogli laterali. I fiori che si sono formati in questi nuovi germogli laterali, assicureranno la produzione di semi.

La potatura continua, rallenta la fioritura.
Questo principio è usato coltivatori di erbe: anche se la infiorescenza delle erbe aromatiche sono commestibili e spesso belle, la resa della pianta è significativamente maggiore quando non gli è consentito fiorire.

Come e quando potare e raccogliere.
Quando la pianta raggiunge l’altezza di un paio di centimetri, è arrivato il momento per la fare la prima potatura. Rimuovi le foglie in alto tagliandole con un paio di forbici o strappandole con le mani.
Quando raccogli (cosa?), pota i germogli e raccogli le foglie più grandi in modo uniforme intorno alla pianta. Non raccogliere più di 1/3 della pianta ogni volta, se la pianta cresce troppo larga, tu la puoi tagliare nel mezzo o più in basso, l’importante è che tu controlli che rimangano alcune foglie attaccate al gambo, in modo che i germogli laterali possano continuare a crescere dalle loro basi.

Erbe Plantui che devono essere potate …
… sono le varietà di Basilico (ad eccezione del Basilico a piccole foglie Minette), Maggiorana, Menta, Origano, Salvia, Santoreggia, Dragoncello e Timo. Per lo Shiso, la potatura è facoltativa. Tutte le altre piante vengono potate semplicemente raccogliendo le foglie.

Se sei alla ricerca di contenuti esclusivi, non dimenticare di iscriverti qui per la nostra newsletter gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*